Info sicurezza

Sicurezza

Credenziali di sicurezza

Per l'accesso e l'utilizzo del prodotto è necessario disporre delle credenziali di sicurezza:

  1. Codice Utente
  2. Password
  3. Dispositivo di sicurezza (Token One Time Password) che genera codici PIN (Personal Identification Number)
Le credenziali di sicurezza nominative sono rilasciate dalla filiale di riferimento ai soggetti dotati di poteri di firma per operare in nome e per conto dell'Azienda. Fa eccezione la seconda parte della password che viene inviata al numero di cellulare predefinito dell'utente. Al primo accesso l'utente deve obbligatoriamente modificare la password.

In caso errato inserimento delle Password per 4 volte consecutive, l'utenza viene bloccata. L'utente in possesso di credenziali nominative deve recarsi in filiale per richiedere una nuova password di accesso che dovrà obbligatoriamente modificare al primo accesso. Al decimo inserimento errato del Codice Pin, il dispositivo di sicurezza viene bloccato, anche in questo caso l'utente dovrà recarsi in filiale per la rigenerazione della password che sbloccherà anche il dispositivo.

Le credenziali di sicurezza anonime sono gestite direttamente dall'Utente Master, il quale tramite la funzione Profilatura Utenti provvede ad assegnarle agli utenti e a gestirle in una fase successiva.

Tra le credenziali di sicurezza fornite all'utente, è incluso un dispositivo hardware, il dispositivo di sicurezza, che genera i codici PIN mono uso, validi per un periodo di tempo limitato.

I tuoi dati sono trasmessi in modalità protetta (crittografia) mediante il protocollo TLS a 256 bit.

Ti trovi in un ambiente sicuro se nell'indirizzo di navigazione è presente la lettera s (https://) e/o vi è un lucchetto a piè pagina (nella barra indirizzo del tuo browser).

Allo scopo di prevenire episodi fraudolenti potresti essere contattato dalla tua filiale dopo aver effettuato alcune disposizioni (ad es. per bonifici inseriti a favore di nuovi beneficiari oppure per verifiche su movimenti ritenuti sospetti).

In questi casi la Banca blocca in via preventiva le disposizioni per verificarne insieme a te la correttezza.